Elevatori e attrezzature per traslochi: guida al noleggio

Pubblicato il da fraberuby

Quali sono i casi in cui conviene noleggiare un elevatore per il trasloco e a chi rivolgersi per farlo? Quanto è il costo indicativo del noleggio?

In quali casi è utile noleggiare un elevatore per effettuare un trasloco

Il noleggio di un elevatore avviene nei casi di trasloco effettuato in proprio, ma dato l'alto costo del noleggio è opportuno orientarsi verso questa soluzione solo se abbiamo molta mobilia da trasportare e, quindi, si ha necessità di procedere celermente per liberare la vecchia abitazione del minor tempo possibile.

Una seconda ipotesi è quella delle scale difficilmente accessibili, ad esempio, nei palazzi antichi dove le scale sono talmente piccole e di difficle manovra da rendere indispensabile l'uso dell'elevatore.

Aggiungiamo anche la possibilità di di avere già accatastato tutto ciò che deve essere trasportato in modo da rendere immediato il carico dell'elevatore con conseguente diminuzione del tempo e soprattutto dei costi.

Un ulteriore elemento di valutazione può essere il valore della mobilia da traslocare visto che un trasporto su scala è sicuramente più rischioso di quello effettuato grazie all'elevatore.

In buona sintesi quindi occorre valutare con attenzione tutti gli elementi citati prima di decidere se effettuare in proprio il trasloco e di decidere se sia necessario/opportuno noleggiare un elevatore.

A chi rivolgersi per il noleggio e quanto costa

La ricerca di ditte serie in grado di offrire mezzi sicuri per la nostra e la altrui incolumità è elemento essenziale per decidere la ditta a cui rivolgersi. L'elenco delle ditte può essere reperito sia sulle PagineGialle che, come ormai vale per tutto, sulla rete in cui numerose dite offrono i propri servizi per noleggi a breve e lungo termine anche per raggiungere piani elevati. Su internet ci sono anche ditte che offrono preventivi gratuiti per quantificare la spesa di noleggio. In generale questi servizi sono offerti dalle stesse ditte di traslochi, ma ci sono anche ditte che si limitano al noleggio di attrezzature.

Il costo indicativo è di circa 200 euro per una mezza giornata e di 300 euro per una giornata intera. Apparentemente non sembrano cifre elevate, ma si deve calcolare che nel fai da te spesso si rallentano le attività per la scarsa manualità nello smontaggio dei mobili che può portare ad allungare i tempi in casi di imprevisti. Infatti, in mezza giornata, si può trasportare anche tanto materiale ma resta il fatto che statisticamente per un trasloco fai da te occorrono almeno due-tre giorni in funzione per quanti "amici" riusciamo a coinvolgere nell'impresa.

Da ultimo, quale consiglio, suggeriamo di rivolgersi alla Polizia Municipale del proprio comune prima di un noleggio al fine di ottenere i necessari permessi e l'apposizione del divieto di sosta nell'area necessaria alla movimentazione del carrello.

Trasloco fai da te...Scale ed elevatori in azione
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post