Telefonare dall'estero: servizio di roaming o carte telefoniche internazionali?

Pubblicato il da fraberuby

Quando si va all'estero la necessità di chiamare l'Italia dall'estero sono naturali e prima di partire ci si interroga sulle migliori possibilità per farlo a costi contenuti. L'avvento dei cellulari GPS ed il roaming spingono tanti al suo utilizzo, ma è il sistema migliore o le vecchie card internazionali sono ancora più convenienti? Quando digiteremo il prefisso per l'Italia dovremo mettere mano al portafogli o potremo farlo con tranquillità?

Le chiamate all'estero con i cellulari

Le chiamate all'estero con i cellulari si fondano sul sistema del GPS in roaming e il costo del suo utilizzo non è limitato alle sole chiamate in uscita, ma anche a quelle in entrata. Le principali tariffe per l'estero sono variegate.

Vodafone, per chi si reca nei paesi dell'UE, del Nord America, in alcuni paesi del Sudamerica, in Sudafrica, in Marocco, lin Cina e in Australia, offre l'opzione Vodafone Passport che permette di fruire delle tariffe locali per le chiamate aggiungendo un euro di scatto alla risposta.

Il prezzo per le chiamate ricevute è di 1,50 euro ogni 30 minuti per l'Europa e 3 euro per l'extra UE.

TIM consente fino a 5 minuti di conversazione in tutti i paesi dell'Unione Europea e del Nord America, anche in questo caso aggiungendo un euro per lo scatto alla risposta. Oltre i 5 minuti si pagheranno le tariffe locali. Il prezzo è valido sia per le chiamate in uscita che per quelle in entrata.

WIND ha una tariffa di 15 centesimi al minuto per chiamare e di 10 centesimi per ricevere cui si aggiungono 3 euro mensili. L'offerta è per i soli paesi UE e Nord America.

TRE che prevede una suddivisione del mondo in 4 fasce, la tariffa minima per le chiamate è di 39 centesimi di euro al minuto, la massima è di 6 euro.

Carte telefoniche internazionali

Le carte telefoniche internazionali hanno prezzi e tariffe diverse a seconda degli stati che si intendono raggiungere. La capacità dell'utente è proprio quella di abbinare la migliore card a seconda della Nazione verso cui ci si deve recare.

La carta Edicard della Sisal offre carte diverse per il Nord America, l'Europa, l'America Latina ed altre zone.

Una carta ricaricabile da 10 euro consente, ad esempio, fino a 610 minuti di conversazione dagli Stati Uniti e dall'UE.

La carta Columbus new, della Telecom, ha un taglio da 5 e 12 euro ed ha una tariffa di 0,15 euro al minuto per le chiamate da Unione Europea, Croazia, Liechtenstein, Russia, Svizzera, Turchia, Ucraina, Canada e USA.

Considerazioni finali

Dall'esame delle tariffe è evidente che, fatta salva la comodità dei cellulari, chiamare da una cabina telefonica con le carte internazionali ha sicuramente un costo molto ma molto più vantaggioso.

Vetrofonia con offerta di carte telefoniche internazionali

Commenta il post